Polpette di pollo e piselli

Dopo un po’ di latitanza dovuta ad un periodo di lavoro frenetico, torno con una ricetta che non è proprio una ricetta, ma un modo  per riciclare il pollo utilizzato per fare il brodo al bambino. E siccome a nessuno piace mangiarlo lesso, mi sono inventata queste polpette alle quali ho aggiunto  dei piselli, anch”essi avanzati dalla cena precedente e, per non renderle troppo caloriche, anzichè friggerle le ho cotte in forno. Ovviamente non contengono nemmeno l’uovo al quale la Patata Saltellante  è allergico, il che le rende ancora più dietetiche.
Per due persone occorrono: 2 cosce di pollo lesso, 3 cucchiai di piselli già cotti, 2 cucchiai di parmigiano, sale, pangrattato, olio evo.
Tritate finemente il pollo dopo averlo disossato e privato della pelle. Aggiungete i piselli, il parmigiano, regolate di sale e mescolate bene. Formate delle polpette e impanatele con il pangrattato. Disponetele in una teglia sulla quale avrete messo della carta da forno leggermente unta con olio evo. Infornate a 200° finchè le polpette non saranno dorate (non occorre girarle). A piacere, prima di servire, aggiungere un altro po’ di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *