La neve e il pane

“La neve possiede questo segreto
di ridare al cuore un alito
di gioia infantile
che gli anni gli hanno impietosamente strappato”
Antonine Maillet,
Pointe-aux-Coques,
1958

Finalmente è arrivata la neve! Senza di lei l’inverno non mi sembrava
tale, la stavo aspettando trepidante come fanno i bambini.

Svegliarsi la mattina e scoprire un paesaggio immacolato è sempre una
gioia inattesa, le vie della città solitamente caotiche improvvisamente si
vuotano, ovunque è silenzio, la gente se ne sta rintanata nelle case al calduccio,
tutto è immerso in un’atmosfera ovattata che da’ un gran senso di pace.
E’ strano che una figlia dell’estate come me ami così tanto tutto
questo, ma è la grande sensazione di pace e tranquillità che mi conquistano.

Ovviamente, una volta rientrata dal lavoro, di uscire non se ne
riparla! Mi sono messa qualcosa di caldo e comodo e mi sono accomodata sul
divano a giocare con il mio bambino.

Purtroppo era finito il pane, così ho preso la farina, anzi le farine perché
ho utilizzato anche quella integrale e l’ho preparato da me, tanto non c’era
fretta potevo aspettare tranquillamente che lievitasse e altrettanto
pazientemente che cuocesse nel forno.
Un profumo d’altri tempi ha inondato la casa e quello che ne è uscito
è stato un pane croccante fuori e soffice dentro, proprio come quello del forno. 
Pane toscano semi-integrale

Ingredienti: 
300 gr di farina bianca
200 gr di farina integrale
1 bustina di lievito secco naturale attivo
1 cucchiaino di zucchero
450 ml di acqua tiepida
Procedimento:
Sciogliete il livito con un cucchiaino di zucchero in mezzo bicchiere di acqua tiepida e fate riposare venti minuti. Disponete le farine a fontana, versate il lievito, impastate lavorando bene il tutto aggiungendo acqua fino ad ottenere una palla elastica. Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciate riposare per circa un’ora in un luogo asciutto.
Trascorso questo tempo formate una pagnotta, disponetela su una teglia foderata con carta da forno e lasciatela riposare un’altra ora. Infornate a 180° per circa 50 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *