Sorpresa ai frutti di bosco

Ed eccoci al mio secondo appuntamento con la sfida MTC e questo mese il tema sono le crêpes! Due mesi e due piatti che non sono solita cucinare: un buon inizio no?!!?? D’altra parte è proprio questo il bello delle sfide!
Ecco la mia crêpe…


Sorpresa ai frutti di bosco
Per la preparazione delle crêpes ho seguito le indicazioni di Giuseppina (con l’unica variante che ho aggiunto 2 cucchiai di Cointreau
all’impasto) quindi vi rimando alla sua ricetta.
Per il ripieno, la “sorpresa”, ho messo a scaldare in un pentolino 300 gr di frutti di bosco misti (lamponi, more, ribes e mirtilli) con 100 gr di zucchero e i semini prelevati da una stecca di vaniglia. Ho fatto cuocere  finchè i frutti non si sono ammorbiditi e hanno rilasciato un po’ del loro succo (ci saranno voluti circa 5 minuti).
Ho messo i frutti di bosco al centro delle crêpes e le ho chiuse a forma di fagottino (operazione che si è rivelata più difficile del previsto); poi le ho sistemate sul piatto da portata precedentemente decorato con un po’ del succo ai frutti di bosco e delle fettine di kiwi che, da un punto di vista cromatico mi sembrava stessero bene. Ho spolverizzato con zucchero a velo e ho servito.

Sarà che da anni sogno di “scappare”, ma ho trovato il blog di Giuseppina molto carino e la sua scelta di mollare tutto e rifugiarsi in Provenza, che adoro, decisamente affascinante anche se immagino non proprio semplice.
Ma voi, sognate mai di andare via? E dove andreste?
Io tutti i giorni cambio destinazione, un giorno dico in Austria in uno dei suoi paesini da fiaba, un altro dico in Irlanda, magari nel Connemara, ma la mia destinazione preferita restano le Cotswolds… sogno sogno e son sempre qui!!!

4 Comments

  • Memole ha detto:

    Questi fagottini sono proprio deliziosi!!!

  • Anch'io sogno,sogno – e quando mi è capitata ll'occasione, pure ripetuta, ho detto no, pure ripetuto. Vent'anni che mi mangio le mani e spero che mia figlia sia più sveglia e coraggiosa di me.
    Bellissima presentazione e bellissimo ripieno- ma ci tocca metterti fuori concorso, perchè le regole prevedevano che la ricetta delle crepes non avesse aggiunte di nessun tipo. Il che, ovviamente, non toglie nulla alla bellezza e alla bontà di questo piatto e meno che mai all'eleganza della tua presentazione che è davvero degna di un ristorante di lusso eper la quale ti faccio un sacco di complimenti. Grazie per la partecipazione
    ale

  • Vica in cucina ha detto:

    Che golosità! Adoro le crepes!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *