For Kids: i mini cheeseburger

Oggi è il primo giorno che il piccolino è rimasto a mangiare al nido, quando sono andata a riprenderlo l’ho trovato con la bocca piena di pasta al burro e le manine intente a “razzolare” nei piatti vicini!
Sono una mamma molto attenta a cosa mangiano i bambini, cerco il più possibile di evitare cibi spazzatura, alle merendine preferisco una fetta di torta casalinga, ai succhi di frutta una spremuta, sto molto attenta a ciò che compro prediligendo sempre ingredienti freschi e il più possibile “sani” e questo fin dallo svezzamento.
Nella scelta dell’asilo e del nido ho tenuto conto che ci fosse la mensa interna e mi sono informata sulla provenienza dei vari alimenti.

 

Cerco sempre si scegliere l’alternativa più genuina. E’ il caso degli hamburger che presi al fast food lasciano molto a desiderare, fatti in casa sono proprio tutta un’altra cosa!!!
Devo dire che è uno dei pochi casi in cui mio figlio Matteo gradisce l’insalata!

– Scelgo dei panini morbidi al forno sotto casa,
– aggiungo insalatina fresca e pomodori (tutto biologico),
– il macinato per gli hamburger me lo faccio preparare al momento dal macellaio da un pezzetto di carne magra,
– aggiungo del formaggio emmenthal a fette (e non le sottilette!!),
– un filo di olio extravergine di oliva toscano (della mia amica)
– un pizzico di sale … ma anche no…

e la cena è pronta!!! E non ha niente da invidiare al fastfood!!!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *