Lasagne alle verdure d’estate

Sono in montagna, fuori c’è un tempo da lupi, nel senso letterale visto che la sera ne sentiamo ululare un paio.
La legna sta scoppiettando nel camino, l’atmosfera è surreale, sembra inverno ma siamo in piena estate.
E non è che sia dall’altro capo del mondo, ma a pochi chilometri da casa nella mia casetta in mezzo al bosco.
E mentre fuori piove, piove, piove … io faccio le lasagne alle verdure tanto ho tutto il tempo che voglio, posso anche stare a tagliarle tutte a dadini piccoli piccoli.
Non come a casa che son sempre di fretta e infilo tutto nel robot.
Forse quest’estate così strana è venuta appositamente per costringermi a fermarmi un attimo, a rilassarmi un po’.
Intanto trito la cipolla, quella rossa di Tropea, la mia preferita, e la faccio appassire con l’olio. Poi taglio una melanzana, un peperone e due zucchini. Aggiungo qualche foglia di basilico, un po’ di timo e una tazza di passato di pomodoro. Aggiungo un po’ di sale, ci starebbe bene anche il peperoncino, ma con i bambini proprio non posso.
Faccio cuocere coperto circa mezzora.
Poi preparo la besciamella nella maniera classica utilizzando mezzo litro di latte.
Infine compongo la lasagna utilizzando la sfoglia fresca: con pazienza alterno strati di pasta a sugo di verdure, besciamella e una spolverata di parmigiano grattugiato.
Sull’ultimo strato abbondo con il formaggio che da queste parti lo fanno proprio buono!
Adesso la teglia va in forno a 200° per circa venti minuti finchè non si forma una bella crosticina in superficie.
Con queste dosi ne son venute sei porzioni, posso anche invitare i vicini a cena!!
Piove ancora, vado a fare il punto in croce!!
♥Framm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *