Tortiglioni di kamut con pesce spada e finocchietto (ultra light!)

Oggi ricettina light, ma non poteva essere altrimenti visto che da dieci giorni vivo immersa in cetrioli, frullati e grandi insalatone (chi mi segue su Instagram lo sa). Crisi d’astinenza da caffeina a parte, mi sento molto bene e mi sembra di avere molte più energie.

Ho dovuto rivedere completamente la mia alimentazione ed ho anche imparato a cucinare senza grassi perchè la dieta che sto seguendo, per i primi quattro giorni della settimana, non li prevede affatto.
Ho momentaneamente eliminato il frumento a favore di altri tipi di cereali come il riso selvatico, la quinoa, il farro e, appunto, il kamut.

La ricetta di oggi è una pasta di kamut con pesce spada, pomodoro fresco e finocchietto selvatico, cotta completamente senza olio, fresca, light e sorprendentemente buona.

Tortiglioni di kamut al pesce spada
Ingredienti per persona:
70 gr di pasta di kamut biologica
120 gr di pesce spada fresco
1 pomodoro
finocchietto q.b.
sale
limone
peperoncino
Tagliate a dadini il pesce spada e mettetelo in un recipiente con il succo di limone, il finocchietto, il sale e il peperoncino.  Nel frattempo lavate e tagliate a pezzetti un pomodoro maturo. 
In una padella antiaderente rosolate il pesce spada con la sua marinatura, aggiungete il pomodoro e, se necessario, un po’ di sale. 
Lessate la pasta come d’abitudine, scolatela e saltatala in padella con il sugo.
Chi non è a dieta, a questo punto, può aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.
Buon appetito!
♥Framm

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *