Rose del deserto con kamut e muesli di farro

Ci voleva proprio un biscottino, da accompagnare ad un bel te caldo e profumato!

Mi piace l’autunno, mi piacciono i suoi colori così caldi, le temperature ancora miti, la voglia di zuppe fumanti che avanza e gli ultimi pomeriggi trascorsi a giocare nei parchi.

Questo autunno per me ha sapori nuovi, più genuini, ha nuove abitudini alimentari e nuovi stili di vita.
Sono sempre stata attenta a ciò che compravo, ma adesso, con mio marito, abbiamo deciso di farlo ancora di più, scegliendo il più possibile il biologico ed eliminando tutto ciò che è troppo lavorato, con una preferanza per i cibi integrali e per i cereali “alternativi” e una drastica riduzione delle proteine animali.
Ma torniamo ai biscotti!
Ieri, per la merenda dei bambini, ho preparato queste “rose del deserto” ( si chiamano così).
Li ho preparati con la farina di kamut e con del muesli di farro e li  ho accompagnati ad una bella tazza di te.

Rose del deserto
200 gr di farina di kamut
70 gr di fecola
150 gr di muesli di farro
50 gr di uvetta
140 gr di zucchero di canna integrale
125 gr di burro 
2 uova
1/2 bustina di lievito
cannella (facoltativa)
sale
In una ciotola mescolate la farina, la fecola e il lievito. Disponeteli a fontana, al centro mettete le uova, il burro ammorbidito a tocchetti, lo zucchero, un pizzico di sale e la cannella.
Lavorate velocemente il tutto.
Incorporate l’uvetta e il mais.
Rivestite una teglia con la carta da forno, prendete poco impasto per volta, e formate delle palline grandi come una noce.
Adagiatele sulla teglia e schiacciatele leggermente con i polpastrelli.
Infornate a 180° per circa 15 minuti.

Buona merenda!

♥Framm

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *