Caro Babbo Natale….. my xmas wish list

Mancano quattro settimane a Natale,
vogliamo pensare ai regali?
I miei figli sono giorni che sfogliano
cataloghi di giocattoli e ogni volta che trovano un nuovo oggetto del
desiderio, riscrivono la letterina a Babbo Natale! Perchè a lui solo
un regalo a testa si può chiedere!!!
Anche io faccio la mia personale lista
dei desideri per il “mio” Babbo Natale e di cose ne metto diverse, poi la lascio con molta
nonchalance a giro per casa, così come se l’avessi distrattamente
dimenticata nello svuotatasche, accanto al divano, sul comodino del
marito…!!!
 

Ecco la mia wish list per questo
Natale (non in ordine di preferenza), alcuni regali è veramente improbabile che li riceva, ma non
si sa mai… 
1- “Good Food” l’ultimo libro di
Csaba dalla Zorza, lei mi piace tantissimo e questo libro racchiude
la mia filosofia sul cibo: che sia fresco, stagionale e poco
lavorato. “Un volume pieno di consigli e di ricette semplici per
cambiare in meglio le proprie abitudini alimentari”
2- Il tostapane. Me ne occorre uno
perchè non lo abbiamo e la mattina, a colazione, adoro il pane
tostato con la marmellata. Se è quello rosso della Smeg sono più
contenta perchè ha una linea un po’ retrò che mi piace molto.
3- “Il gusto della terra”, il
libro delle iFoodies, un libro di cucina che ha foto bellissime, ricette
semplici ma particolari, soprattutto un libro che è frutto del
lavoro di squadra di più di cento persone tutte accomunate dalla
passione per il cibo. Un gruppo bellissimo del quale mi piacerebbe
molto fare parte!
4- L’utensile per squamare il pesce con
l’apposito raccoglitore per non trovare scaglie sparpagliate per tutta
la cucina.
5- La planetaria, ma non una qualsiasi,
io voglio Lei, troppo bella: Artisan di KitchenAid .
6- La cocotte in ghisa di Le Creuset.
7- Le ciotole in porcellana di Maisons du Monde
8- Un abbonamento al magazine di DonnaHay un mito per tutti i food blogger, una vera pioniera del foodstyling.
9- I piatti con l’alfabeto della linea
ABC di Ilariai
10- Una settimana bianca in val
Pusteria: sci, benessere e un corso di cucina tirolese per imparare
tutti i segreti del mio dolce preferito: lo strudel.
11- Una confezione maxi con un
assortimento di Lindor, i miei cioccolatini preferiti.
E voi? Avete fatto la vostra lista??
♥Framm
 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *