Crêpes integrali alle mele senza latte, nè uova, nè zucchero

Ciao a tutti!!! Oggi, 2 Febbraio, è la festa della Candelora, che tempo fa lì da voi?
Mia nonna mi recitava sempre questo proverbio “Per la santa Candelora dell’inverno siamo fora, ma se l’è sole o solicello siamo solo a mezzo inverno!”
Qui da me piove, quindi se il proverbio dice il giusto c’è di che ben sperare. In effetti, proprio ieri, con mio figlio abbiamo raccolto le prime due margherite del giardino!
Metereologia a parte, ho scoperto che il 2 febbraio è anche il giorno delle crêpes. Si narra infatti che nel lontanissimo 400 papa Gelasio le offrì ad un gruppo di pellegrini venuti dalla Francia per la festa della Candelora. Ed io che pensavo fossero un’invenzione tutta francese!!!

Di conseguenza questo mi è sembrato il giorno perfetto per una ricetta delle crêpes tutta particolare: senza lattè, nè uova, nè zucchero!!!! 
Al posto dello zucchero ho utilizzato il malto d’orzo, che ne è un valido sostitituto, per di più grazie alla sua composizione ricca in maltosio, fruttosio, zuccheri complessi e sali minerali viene ben assorbito e metabolizzato dal nostro organismo.
 Per il ripieno delle crêpes ho utilizzato delle mele, tagliate a fettine e leggermente cotte con un po’ di cannella, succo di limone e uvetta. Anche qui ho dolcificato con il malto d’orzo.
Crêpes integrali alle mele
Ingredienti per 4 persone:
200 gr di farina integrale
4 dl di succo di mela bio senza zucchero
45 gr di malto d’orzo
400 gr di polpa di mele 
1 limone
2dl di acqua
1 cucchiaio di uvetta
cannella
olio di mais
  • Setacciate la farina. Diluite 15 gr di malto d’orzo nel succo di mela e unite alla farina mescolando bene con una frusta in modo da non formare grumi. Fate riposare per un’ora.
  • Nel frattempo tagliate a fettine le mele e mettetele in una padella antiaderente con il succo del limone, un pezzetto della sua scorza, il malto rimasto, cannella a piacere, un cucchiaio di uvetta e l’acqua. Fate cuocere qualche minuto.
  • In un’altra padella antiaderente unta con poco olio di mais, cuocete le crêpes utilizzando poco impasto per volta in modo che restino sottili.
  • Farcite le crêpes con le mele e irroratele con il sughetto di cottura.
P.S. Pare che i francesi quando saltano le crêpes nella padella esprimono un desiderio, io ci ho provato… non si sa mai !!!
♥Framm



 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *