La mia ricetta della paella

paella-mista

Svegliarvi con una voglia matta di paella vi è mai capitato? A me si!!! Sabato scorso e, visto che avevo tempo a disposizione, sono corsa a procurarmi gli ingredienti e l’ho preparata per cena.

Un favoloso piatto unico, pieno di colori e di sapori.

Ci sono infinite varianti di paella, la mia preferita è quella che unisce insieme carne e pesce, così come l’ho assaggiata una volta in Spagna.

Premetto che questa non è assolutamente la ricetta originale, ma la mia personale versione. Al posto del chorizo, il tipico salame spagnolo, io utilizzo il salame piccante; come carne metto solo il pollo mentre ci sono alcune ricette che prevedono anche del maiale; uso, infine, solo pesce senza lische per via dei bambini. Per fare questa ricetta ho preso del misto mare fresco già pronto che ho trovato alla Coop e che conteneva: calamari, palombo, salmone e gamberi. A questo ho aggiunto delle cozze per le quali i miei figli vannno matti.

E ovviamente….lo zafferano!

paella

Paella mista

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di riso

250 gr di petto di pollo

100 gr di salame piccante ( meglio se trovate il chorizo)

400 gr di pesce misto tagliato a pezzi

300 gr di cozze

1 peperone rosso

1 tazza di piselli surgelati

1 cipolla

2 spicchi di aglio

zafferano in pistilli

sale

brodo vegetale qb

Per prima cosa ho pulito e affettato il peperone, poi ho tritato la cipolla.

In un  tegame ho messo un po’ di olio, uno spicchio di aglio, il peperone e i piselli; ho fatto cuocere circa 5 minuti, poi ho unito il pollo a pezzetti e il salame tagliato a fettine non troppo sottili. Ho regolato di sale e tenuto sul fuoco fino a cottura completa della carne.

In contemporanea in un’altra padella ho messo a cuocere il pesce misto insieme ad uno spicchio di aglio, poi ho unito le cozze e le ho fatte aprire. Qui non ho aggiunto sale perchè le cozze sono già sapide di suo.

Intanto in  un terzo tegame ho fatto appassire la cipolla con un filo di olio, vi ho fatto insaporire il riso, ho aggiunto lo zafferano e poi ho versato del brodo vegetale e portato a tre quarti di cottura.

A questo punto ho unito tutto insieme, ho assaggiato se era giusto di sale, poi ho messo in forno a 200° per 5 minuti e servito.

♥Framm

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *